Pagine

lunedì 2 novembre 2009

Alda Merini


Bambino


Bambino, se trovi l'aquilone della tua fantasia
legalo con l'intelligenza del cuore.
Vedrai sorgere giardini incantati
e tua madre diventerà una pianta
che ti coprirà con le sue foglie.
Fa delle tue mani due bianche colombe
che portino la pace ovunque
e l'ordine delle cose.
Ma prima di imparare a scrivere
guardati nell'acqua del sentimento.


Alda Merini

5 commenti:

  1. molto bella la poesia che hai scelto.
    Che riposi in pace.

    p.s.= penso che i polsini vadano benissimo, prova poi mi racconti....

    RispondiElimina
  2. Queste prove toccano a te Silvana. Un bacio

    RispondiElimina
  3. mariaclaudiamancini@libero.it8 novembre 2009 19:12

    ...molto toccante...che dire di più..si commenta da sola.

    RispondiElimina