Pagine

mercoledì 13 luglio 2011

Nessun dorma e volontariato

Non ho mai parlato del volontariato della mia famiglia.

Mio figlio fa volontariato con l'Osteria Sociale "Nessun Dorma". Potete leggere di più nel blog o su facebook.
"...Secondo quanto sancito nel proprio statuto, l’Associazione ha come finalità principale quella di promuovere attività che favoriscano lo sviluppo delle autonomie, l’inclusione sociale e le pari opportunità di persone diversamente abili. ..."
 
Questo è mio figlio e le magliette che vedete le ho fatte per lui.
E' la prima volta che dipingo sul tessuto e ho voluto provare due tecniche.
  • La scritta marrone (prima foto) è fatta con colori da stoffa e pennello. Ho dipinto la scritto, l'ho fatta asciugare bene e poi l'ho stirata.
  • La scritta rossa (seconda foto) è fatta con pennarelli da stoffa e bordata con colori gonfiabili da stoffa. Avrei dovuto fare prima la scritta, stirarla per fermare il colore e solo dopo bordarla con il colore in rilievo (che avrei dovuto far gonfiare riscaldando con l'asciugacapelli. Non l'ho fatto ma ho semplicemente stirato tutto insieme. Il risultato è stato che ho schiacciato la parte che doveva venire in rilievo. Ok! Sbagliando si impara!
Avevo tanta paura di usare i pennelli ma adesso che ho provato le due tecniche posso dire che preferisco questa tecnica a quella usata per la scritta rossa.

E questa è la torta che ho preparato per loro il giorno che sono ripartiti con la pizzeria presso il Circolo Manetti a San Piero a Ponti (FI).




Il mio volontariato invece è cominciato nel 1993 con l'associazione onlus "C.U.I. I Ragazzi del Sole".
Anche la mia è un'associazione di volontariato che tutela i diritti dei disabili.

6 commenti:

  1. Mi piace l'idea di queste magliette per uno scopo benefico... Anch'io ho provato per la prima volta la tecnica di pittura su stoffa (per uno scopo ludico) usando anche i pennarelli per stoffa. Ti posso suggerire che per fissare meglio il colore si deve immergere la maglietta (dopo averla stirata) in acqua ed aceto bianco per un giorno, cosi' si puo' lavare in lavatrice.
    A presto!!!

    RispondiElimina
  2. Grazie Francesca per il consiglio. Non lo sapevo e lo farò sicuramente. Ciao

    RispondiElimina
  3. Complimenti sia per le maglie (la prossima volta verrà bella gonfia, vedrai!) sia per il volontariato!

    RispondiElimina
  4. Ciao Laura, vale anche per i capi colorati. Comunque prova in un pezzo di maglietta (prima che stinge) prima che esegui il lavoro.
    Baci

    RispondiElimina
  5. Tilly sicuro, sbagliando si impara! Grazie

    Grazie Francesca

    RispondiElimina
  6. Oi amiga adoro teu blog sempre tem coisas lindas por aqui,beijokas...
    http://agulhaetricot.blogspot.com
    http://agulhaetricot.com
    http://titacarre.elo7.com.br visite minha loja tb e deixe sua opinião sobre meus produtos.

    RispondiElimina