Pagine

lunedì 20 aprile 2009

Coperta jeans ad una piazza



Vi ricordate la coperta di jeans a due piazze che avevo fatto per il mio letto con le gambe dei jeans usati, recuperate? Avevo scritto che prima di quella ne avevo fatta una anche per il letto ad una piazza. Oggi l'ho messa sul letto e l'ho fotografata.
Quella matrimoniale è a strisce tutte per un verso, questa è sempre a strisce ma cucite per un verso e per l'altro. Praticamente si formano sei quadrati grandi.
Questa è quella che preferisco.
Nel frattempo mio figlio ha preso un letto ad una piazza e mezza ma per fortuna la sopraccoperta ci sta sempre. Mi sarebbe scocciato rimetterci le mani!

46 commenti:

  1. ma sei un pozzo di idee! Questa me la segno, è proprio originalissima!

    RispondiElimina
  2. Ma che meravigliosa idea che hai avuto!!!
    Complimenti per il capolavoro (anche questo è da copiare assolutamente!!!)
    Un bravissima e un abbraccio, ciao
    Maria Rosa

    RispondiElimina
  3. Piacciono i ginocchielli?
    In questa ci sono i pantaloni di quando mio figlio era piccolo, di mio padre che adesso non c'è più e di mio marito. Oltre ad essere una sopraccoperta è anche un ricordo direi.

    RispondiElimina
  4. Un misto di tonalità, lavoro perfetto, in una sola parola bellissima!
    Brava, i mie complimenti.
    Ciao, Giuly

    RispondiElimina
  5. Troppo bellissima (nun se pò dì, ma ci sta tutta!!!)
    Ed è ovvio che la caratteristica che salta all'occhio è la mappa delle scoloriture!
    Io coi jeans di Ale non potrei mai fare una cosa del genere perchè lui sui ginocchi non limita a scolorire o consumare: lui lacera direttamente in grosse e irrecuperabili voragini!
    Ma in mezza giornata eh... mica perde tempo lui!
    :D :D :D

    RispondiElimina
  6. Veramente un'idea geniale!
    Bella da vedere e piena di dolci ricordi....Brava davvero!!

    ...e grazie per la tua visita e i complimenti :)

    Ciao,
    Rita

    RispondiElimina
  7. Stupenda!!!! idea originalissima!!! nell'era del consumismo è bello anche recuperare e non buttare.....
    Visto poi che questa coperta vuol dire anche "ricordo" è ancora più preziosa!!!
    Bravissima!!!

    RispondiElimina
  8. Ho scoperto il tuo blog per caso... complimenti, sei bravissima, me lo segno perchè è troppo bello!!!!!
    Mamigà

    RispondiElimina
  9. Mi piace veramente tanto.. mi piace l'idea che tu sappia quel pezzo e quell'altro cosa siano e di chi siano, mi piace l'idea di continuare ad utilizzare una stoffa anche quando il suo scopo originario ormai non è più possibile (io lo faccio con le borse) e per me questa è la vera anima, la vera tradizione del patchwork.. (anche se sono molto belli i lavori fatti con le stoffe nuove)..
    Un oggetto così è veramente unico.

    RispondiElimina
  10. è bellissima e geniale...lo sai che nel mio corredo ne ho comprata una tutta di jeans?le adoro

    RispondiElimina
  11. Grazzzzieeeeeee Giuliana

    Anna anche mio figlio ha passato quel periodo ma servono anche dei pezzi più corti per pareggiare le strisce. Dei pezzi li ho ricavati dagli orli tagliati e dei pezzi dalla gamba dopo aver tagliato la parte rotta del ginocchio. Questa mi sono anche divertita a cucirla perché via, via ne ho cucito un quadrato e praticamente me la sono trovata cucita. Solo il contorno della coperta è comprato, infatti è più scuro.

    Rita, Katia, Cinzia grazie.

    Paola anche a me piace recuperare, anche nel decoupage mi piace farlo. Grazie

    Mamigà benvenuta. Ti ringrazio

    Tilly grazie. Sono daccordo con te. A far più bello un oggetto comprato bello siamo tutti bravi. Io preferisco cercare di migliorare cose altrimenti da buttare. Scusa il giro di parole ma credo che mi capirai. Grazie

    RispondiElimina
  12. E' una meraviglia!!! Laura hai delle splendide idee. Mi piace l'idea che ogni pezzo di stoffa racchiude dei ricordi. Un abbraccio

    RispondiElimina
  13. ma sei proprio BRAVAAA! davvero creativa!
    grazie per la dritta delle presine, ho cominciato oggi con un tuo modellino, prima di sabato posto le foto,
    un abbraccio silvana

    RispondiElimina
  14. Sì Milù, anche a me piace. Grazie

    Teodo grazie

    Silvana, buon lavoro. Aspetto di vedere le foto. Ciao

    RispondiElimina
  15. Bella Laura!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  16. e davero bella, il fatto che sai di chi e un pezzo o un altro poi !!!! io ho fatto una per mio figlio con un album di campionario di un tapezziere, solo che erano tutte bianche e ecru. li ho dato un po di colore con delle strishe colorate. qmi sembrava strana l'idea e anche ai altri ma vedo che ci sono altri che la pensano come me. non si butta mai niente se si puo utilizare. grazie

    RispondiElimina
  17. Ciao ,il sotto è foderato? Quella a quadri è molto bella. Lina

    RispondiElimina
  18. Grazie Sabrina

    Hai ragione Anonimo. Anche a me mi consideravano un po' strana fino a quando non hanno visto il risultato. Ma che importa? Quello che volevo fare era già nella mia testa.

    Lina no, non è foderata. Tieni presente che fatta con il jeans risulta già pesante di suo. Specialmente quella matrimoniale (non so se l'hai vista) è anche poco maneggevole. Ciao

    RispondiElimina
  19. Complimenti davero, è bellissima questa coperta jeans, bella da vedere e bella da pensare (con tanti bei ricordi). Veramente unica!!!
    Bacione, Renata.

    RispondiElimina
  20. Ciao Laura, torno ad ammirare questa originale coperta, prima o poi spero di riuscire a farla anch'io

    RispondiElimina
  21. Renata grazie

    Clem se la vuoi fare ti devi organizzare e conservare i jeans perché ce ne vogliono tanti, specialmente se deciderai di farla matrimoniale.
    Ti ringrazio

    RispondiElimina
  22. visto che sei così brava mi dai un'idea come utilizzare le camicie consumate solo nei colletti. ho 4 uomini in famiglia.grazie Anna

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sara' un po' tardi ma ti posso dare un'idea: io i colletti consumati li staccavo dalla camicia scucendoli e poi li riattaccavo a rovescio cosi' il lato consumato rimaneva sotto...oppure seguendo la tecnica di Laura farne un copripiumone (ovviamente se sono di stoffa leggera.
      Spero che il mio consiglio ti possa essere ancora utile.

      Elimina
  23. Anna mi dispiace ma non ti so aiutare.

    RispondiElimina
  24. Molto originale, fino ad ora ho visto solo borse.
    Complimenti x la fantasia

    RispondiElimina
  25. complimenti x la fantasia, finora ho visto solo borse

    RispondiElimina
  26. Complimenti x la fantasia, finora avevo visto solo borse

    RispondiElimina
  27. Grazie, grazie, grazie Margie

    RispondiElimina
  28. Fantastica Laura!! ho circa una 20.ina di jeans di mio figlio di taglie diversissime....ora sò cosa farne!!!!
    Sonia

    RispondiElimina
  29. ciao!Laura veramente un idea geniale ,Bravissima e'Stupendaaaaa!!!!grazie!!!Bacioni!!!!

    RispondiElimina
  30. Ciao Laura!! anche questa coperta è stupenda!! una domanda, ma le strisce sono tutte di misure differenti? Per creare questo schema con strisce sia in orizzontali e verticali, lo hai disegnato prima su carta o veniva mano mano?
    grazie
    monica

    RispondiElimina
  31. Nerea non ho fatto un modello ma via, via me ne sono cucita un po', tenendolo pari da una parte.
    L'altra l'ho pareggiata al momento dell'assemblaggio.
    Le strisce sono tutte più o meno di misure diverse perché sono recuperate da pantaloni.
    Se leggi le altre risposte puoi trovare altre informazioni.
    Ti ringrazio

    RispondiElimina
  32. grazie dell'info!! chissà se riusciro' a farla :) ancora complimenti

    RispondiElimina
  33. Laura sono ancora io, ho un'altra domandina..ma le pezze come le hai cucite fra di loro? dritto su dritto?(non rimane poi sotto un bordino che da fastidio?)
    grazie ancora
    monica

    RispondiElimina
  34. Monica, sì, diritto su diritto e poi zig zag.
    Sarebbe stato più rifinito fare una cucitura tipo jeans ma io non sono bravissima con il cucito e poi tanto era per noi.
    Comunque il bordino non da noia.
    Tieni presente che viene pesante e meno stoffa ci lasci meglio è.
    Hai visto anche quella matrimoniale vero?
    L'idea mi piace ancora ma la coperta è un "piombo". Questa invece è gestibile.

    RispondiElimina
  35. ok capito!!! se hai qualche ulteriore consiglio sai dove è il mio blog :) vorrei proprio cominciarla, pero' vorrei provare con dei pezzi un po' piu' piccoli :-) la cucitura tipo jeans è piu' difficile soprattutto perchè essendo una stoffa pensate si romperebbe sicuramente l'ago...

    RispondiElimina
  36. Si Laura ho visto anche quella matrimoniale!!! bella anceh quella! io vorrei farla con quadratini piu' piccoli... anche se sarà ancora piu' difficile.. spero di iniziare l'impresa al piu' presto cosi magari un pezzo alla volta forse si finisce ehehehe. la cucitura tipo jeans è difficile soprattutto perchè la stoffa è pesante e si romperebbe l'ago....

    RispondiElimina
  37. Se ne cuci un po', ogni tanto, quando tiri fuori la macchina... te la ritrovi cucita.
    Buon lavoro!

    RispondiElimina
  38. e' un'idea superlativa.Bravissima!!!!!

    RispondiElimina
  39. Un anonimo mi ha scritto questo:
    "Sara' un po' tardi ma ti posso dare un'idea: io i colletti consumati li staccavo dalla camicia scucendoli e poi li riattaccavo a rovescio cosi' il lato consumato rimaneva sotto...oppure seguendo la tecnica di Laura farne un copripiumone (ovviamente se sono di stoffa leggera.
    Spero che il mio consiglio ti possa essere ancora utile."

    Anonimo, mi dispiace ma blogger non mi fa pubblicare il tuo commento, non so come mai.
    Ti ringrazio per le idee anche se, avendone già fatte 1 a 1 piazza e 1 a 2 piazze, non credo di ave più voglia di farne altre.

    RispondiElimina
  40. Ciao mi chiamo Lucia e anch'io sono alla ricerca di una coperta di jeans da fare con i vecchi jeans, la tua è molto bella complimenti!!! Volevo sapere però come l'hai rifinita dall'altra parte? grazie.

    RispondiElimina